ARMANI DA BATTAGLIA NONOSTANTE INFLUENZE E QUALCHE ACCIACCO SPAZIO A GENTILE

Prosegue l’altalena del calendario dell’Olimpia Milano che affronta un’altra delle sue trasferte diffìcili. Dopo aver sbancato Venezia e Sassari nelle ultime due uscite lontano da casa, ora i biancorossi proveranno a proseguire la serie sul campo della capolista Cimberio Varese. Un match ad alto contenuto di difficoltà per l’Emporio Armani che deve continuamente testare il suo stato di salute, tra i problemi di atteggiamento che hanno minato la classifica e un girone di ritorno comunque molto positivo a livello di semplici risultati con 8 vittorie su 11 partite, il migliore dell’intera serie A. La squadra di coach Scariolo si presenta al Pala Whirlpool con le intenzioni più battagliere per quella che inizia a essere una vera e propria anteprima dei playoff con un mese di anticipo. Peccato tuttavia che la squadra milanese non sarà affatto nelle migliori condizioni e si presenterà a Masnago con più di un problema fisico. Il più a rischio è Jr Bremer, bloccato da una forte forma influenzale, che difficilmente sarà a disposizione, mentre dovrebbe farcela a recuperare Bourousis, anch’egli influenzato. Ancora qualche problema con i due americani dell’EA7: capitan Malik Hairston avrà un minutaggio limitato per non rischiare di disperdere il lavoro di recupero alla schiena, mentre Keith Langford stringerà i denti nonostante un problema alla caviglia. Si aprono così ancora di più gli spazi per Alessandro Gentile che in settimana ha festeggiato il raggiungimento della quota 1000 punti in carriera: è stato il sesto più veloce a raggiungerla ma, a parte Gallinari, quello più che più di recente l’ha toccata è stato curiosamente proprio suo padre nel 1987. Tornerà almeno in panchina il pivot oriundo David Chiotti che in settimana si è allenato con un paio di occhiali speciali per proteggere l’occhio operato circa un mese fa dopo la “ditata” ricevuta nel match sul campo di Venezia (diretta Tv su Rai Sport alle 20.30 e su Radio Hinterland www.radiohinterland.com) (Sandro Pugliese)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


6 − = uno

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>