MILANO, C’È CHI SI ASPETTA IL BIS

Neanche il tempo di godersi il +24 con il quale l’Olimpia ha iniziato i playoff contro la Montepaschi Siena che si torna già in campo per la seconda partita di questi quarti di finale. Milano avrà aumentato di certo la consapevolezza delle proprie capacità, Tattica e pretattica Lanford pronto a giocare e la guardia sacrificata sarebbe Radosevic dall’altra parte Siena attaccherà sicuramente la partita come un leone ferito. Ancora qualche dubbio nel roster milanese che potrebbe far esordire nella serie Keith Langford, out alla prima per un problema alla caviglia. Qualora coach Scariolo decidesse di utilizzare la guardia chi uscirebbe dalle rotazioni dovrebbe essere senza dubbio Leon Radosevic, in campo solo per gli ultimi 6 minuti in gara 1, sopravanzato decisamente da un Mensah-Bonsu molto positivo nel primo episodio della serie. «Siamo ovviamente contenti, siamo entrati nei playoff con l’atteggiamento giusto ma sappiamo che è solo una partita – ha commentato coach Sergio Scariolo – i nostri avversari sono tosti e sicuramente avranno una reazione forte. Il rischio in questi casi, avendoli battuti tre volte su tre e una volta anche nettamente, è di rilassarsi. Spero che i nostri giocatori non commettano questo errore, alcuni hanno anche un certo grado di maturità”. Le scelte tattiche di gara 1 hanno funzionato secondo l’allenatore milanese: «Il piano su Bobby Brown era chiaro fin dall’inizio, abbiamo concesso più spazio a Dionte Chri-stmas che ha giocato la prima grande partita da quando è in Italia. Ora dovremo fare più attenzione su di lui». Proprio l’esterno arrivato a Siena da circa un mese è uno dei pochi giocatori che ha provato a reagire nel marasma della partita, anche se larga parte dei suoi 30 punti sono stati realizzati quando ormai la partita era ormai finita. Nel turnover di Siena dovrebbe continuare a rimanere fuori Matt Janning, peraltro alle prese anche con un problema ad un piede. Coach Banchi è stato chiaro con i suoi: “Non ci ripresenteremo a Milano per giocare un altro partita così. Dobbiamo tirare fuori gli attributi perchè solo così si possono giocare partite di alto livello”. Non ci sarà diretta televisiva del match, live solo su Radio Hinterland (94.6 fm, www.radiohinterland.com). Domani sera differita su Milanow (canale 191 dtt) dalle ore 20.30. (Sandro Pugliese)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


9 − = quattro

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>