Sud Milano Summer League Cesano piglia tutto

Basiglio, 21 giugno 2011 – La Pallacanestro Cesano Boscone vince la terza edizione della Sud Milano Summer League, che ha tenuto banco al PalaBasiglio la settimana scorsa, raccogliendo buona parte delle squadre della nostra zona. La formazione allenata da Maurizio Contardi succede ai padroni di casa di Milano3 che avevano vinto le prime due edizioni, e lo fa con pieno merito, vincendo tutte le partite e superando proprio i basigliesi nella gara inaugurale.

Nella finale non ci sono stati grossi problemi: il Vismara Milano è stato battuto per 72-59, con una marcia in più già nel secondo periodo, guadagnando quel +14 che ha fatto la differenza nella ripresa (36-22 al 20’). Una bella soddisfazione per la squadra gialloblù, che mette in mostra ancora una volta le buone qualità dei giovani cesenesi, vista la presenza costante di almeno cinque “under” (nati dal 1991 in poi) a referto. Uno di loro, il playmaker Lorenzo Prataviera, si è aggiudicato il premio come miglior giovane della manifestazione, ben spalleggiato dai compagni di età Brusaferro, Taninowo, Pedrazzini e Casciano. Il terzetto Zulueta-Kisonga-Papis Samb ha letteralmente fatto il vuoto sotto canestro con un mix di fisicità ed energia, regalando momenti di spettacolo con schiacciate esaltanti.

Per gli sconfitti, un roster rivoluzionato rispetto alla squadra che ha disputato lo scorso campionato di Promozione milanese. Ottime indicazioni comunque per il confermato coach Luca Maligno dopo aver provato l’asse, proveniente dal Sant’Ambrogio, Chiani-Lazzaroni-Ronca, che potrebbe decidere di scendere di una categoria per disputare un campionato di vertice. Inoltre, si è messo in mostra il playmaker del 1994 Giorgio Delmenico, a suo agio in campo pur alla primissima esperienza nel mondo senior. Forse solo un’apparizione da guest star, invece, la prova di Mario Traviglini, guardia del 1985 in forza a Segrate in Serie D.

Proprio Giacomo Chiani (16.3 punti di media), esterno del 1988 già allenato da Maligno in quel di Corsico, ha vinto il premio come miglior giocatore dell’evento, con tre prestazioni di alto profilo e all’altezza di categorie superiori.
Minima soddisfazione per il Milano3 Basket che, dopo l’intoppo della prima giornata contro i vincitori di Cesano Boscone, hanno vinto sia con il Sant’Ambrogio sia contro Nerviano (l’altra formazione di Serie C Regionale del torneo) per 89-68, con un’ottima prestazione della coppia “made in Basiglio” formata da Massimo Nigrone e Mattia Picco. Così, è stata conquistando almeno la finale di consolazione per il terzo posto ed è arrivato anche il premio per il miglior realizzatore, con Guido Soresina che ha finito la Sud Milano Summer League a 16.6 punti di media. (Sandro Pugliese)

Lascia il primo commento

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*



× 2 = dodici